Tail e Nose

In questa lezione concentreremo la nostra attenzione su due parti molto importanti della tavola da surf, il tail e nose.

Il tail

Per quale motivo è così importante?

Il tail è la parte della tavola da surf, che rimane più a contatto con l’acqua, quindi la manovrabilità della tavola da surf è determinata in parte dal tail.

Esistono molti modelli di tail ad esempio: square tail, pin tail, diamond tail, round tail, swallow tail, squash tail ed altri.

tails

In questa lezione ci interessa però evidenziare la superficie di planata del tail. La differenza sostanziale tra i diversi tipi di tail è la superficie di planata.

Alcuni tail come vedrai nel video sono più larghi, altri più stretti.

Maggiore è la superficie di planata del tail più la tavola da surf rimane a contatto con la parete dell’onda, più facile sarà per la tavola da surf scivolare e compiere delle manovre e delle curve.

Al contrario, più un tail è stretto più rimarrà a contato con l’acqua, questo renderà la tavola da surf meno manovrabile.

Riassumendo un tail più largo ci aiuterà a manovrare meglio la tavola da surf, un tail più stretto farà si che la tavola da surf risulterà più difficile da manovrare.

Il nose

Per quanto riguarda il nose più è largo, più uscirà fuori dall’acqua, perchè subirà meno l’attrito dell’acqua e sarà quindi più veloce in partenza, perchè scivolerà meglio sull’acqua.

Un nose stretto, affonderà e quindi sarà più duro da manovrare, partenza sull’onda risulterà più lenta.

La superficie di planata influisce sulla velocità di partenza nel nose, invece sul tail influisce sulla manovrabilità della tavola da surf.

 

Non esitare a contattarci in caso di dubbi riguardanti il surf, il tuo feedback per noi è molto importante per seguirti e per migliorare il nostro progetto.

ATTENZIONE: ti consigliamo, almeno per le prime volte di entrare in acqua sotto la supervisione di un istruttore di surf qualificato.
Share this post: